Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come trattiamo i tuoi dati personali ti rimandiamo alla pagina Cookie e Privacy del nostro sito

Con i suoi tre laghi (lago di Redona, lago di Selva e lago del Ciul), il Meduna e il Vielia, e le numerose fonti lungo strade e sentieri, la val tramontina si presenta come una valle ricchissima d'acqua. 

Le pozze smeraldine a Tramonti

Le pozze smeraldine

Nel 2014 le pozze smeraldine sono state inserite nella speciale classifica dei 10 migliori posti dove andare a nuotare in Italia. Si trovano lungo il sentiero che da Tramonti di Sopra porta a Frassaneit e rappresentano magnificamente le molte pozze naturali che si possono incontrare in diversi punti lungo il fiume Meduna. 

Scopri le pozze smeraldine 

Il lago di Redona

Il lago di Redona

Il lago di Redona (o lago dei tre Tramonti) è il più conosciuto essendo il più accessibile dalla strada statale. 

Il lago di Selva

Il lago di Selva

Il lago di Selva si raggiunge in auto dopo aver superato la borgata di Chievolis

Il lago del Ciul

Il lago del Ciul

Il lago del Ciul si può raggiungere tramite uno dei sentieri più belli e conosciuti della Val Tramontina, quello che da Tramonti di Sopra porta a Frassaneit e da qui fino, appunto, alla diga del lago del Ciul.  

La Meduna

La Meduna

Il Meduna nasce dal monte Burlatòn e scorre lungo il Canal Grande per quasi 8 km prima di raccogliere le acque che arrivano dal Canal Piccolo. Il fiume prosegue dopo il lago dal Ciul verso est e verso Tramonti di Sopra unendosi prima al vielia e poi, agli altri affluenti come il Chiarchia il Tarchenò e il Chiarzò scendendo poi fino al lago di Redona e all'ultimo sbarramento della diga nei pressi di Chievolis. Da qui il fiume prosegue uscendo dalla val Tramontina, passando accanto a Meduno e scendendo sempre più a valle fino a unirsi, come principale affluente, al Livenza.  

Il Vielia

Il Vielia

Il Vielia è uno dei principali affluenti del fiume Meduna. I caratteristici passacci scavati nella roccia e la forra del Vielia sono diventati, negli anni, meta privilegiata di tutti quegli sportivi che si cimentano con il canyoning e il torrentismo.

L'aga dai malas

L'aga dai malas

L'aga dai malas è una piccola fonte che si trova lungo il sentiero del Giro del Cretò e che si può raggiungere facilmente in un'oretta circa di cammino. Ristruturata pochi anni fa dalla Pro loco di Tramonti di Sopra in collaborazione con Lis Aganis, l'aga dai malas è una storica fonte d'acqua di Tramonti di Sopra che, originariamente, veniva raccolta e portata in casa proprio perchè si pensava che fosse salutare.